Sconcerti: "Napoli, pessima atmosfera. Si sta sfidando Ancelotti a dare le dimissioni"

06 nov 2019 16:56Calcio

Per parlare dei temi di giornata è intervenuto in diretta su TMW Radio, durante Maracanà, il direttore Mario Sconcerti.

Sulla Juventus
"Rugani può riguadagnare qualche posizione. De Ligt comunque è ancora giovane e sta migliorando. In quel ruolo comunque c'è spazio, anche se Rugani è il numero 3. Deve darsi da fare il difensore".

Sul caos in casa Napoli
"Pensavo che ci fosse stata una discussione direttamente con De Laurentiis. C'è stato qualcosa con il presidente, perché la non presenza alla conferenza stampa, che è un obbligo da regolamento, mi ha fatto pensare ad una discussione molto forte tra i due. Questa è la rivincita dell'uomo, che non è di legno. Sono stati presi dagli spogliatoi senza nemmeno poter salutare casa i giocatori. Se qualcuno ti impedisce certe cose, non è accettabile. In nessun mestiere si può costringere qualcuno a rimanere in un posto. A meno che non sia nel regolamento. C'è un'atmosfera pessima al Napoli. Il fatto scatenante è stato il voler tornare a casa dalle famiglie. Allenamento a porte aperte? Adl sa che la gente sta con le sue decisioni. Si sta sfidando Ancelotti a dare le dimissioni".

Su Conte
"Lui torna sempre sullo stesso tasto, che sono pochi. Finchè glielo fanno dire... l'Inter è passata per essere una squadra ricca di capitale e giocatori, mentre l'allenatore dice che non è vero. Ora deve essere chiamato e gli si deve dire basta. Questa è la squadra, lei lo sapeva, è competitiva e ci dia delle spiegazioni sui risultati".

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy