Nela: "Icardi, 10 milioni sono troppi. Schick non è una punta"

10.01.2019, 14:17 - letto 112 volte Calcio

Come ogni giovedì, in diretta su RMC Sport durante 'L'Ora del Campione', Sebino Nela ha commentato i temi più caldi di giornata:

Sul rinnovo di Icardi con l'Inter:
"Wanda non è la procuratrice di Icardi, non ha fatto il corso e l'esame. Rappresenta soltanto suo marito, che è un giocatore forte, di livello, che si muove in maniera straordinaria in area di rigore. Lo darei via però se continua a chiedere 10 milioni di euro per l'ingaggio, sono troppi per una squadra italiana. Fa sorridere poi che si tratta del capitano dell'Inter". 

Su Monchi:
"L'ho sempre visto tranquillo, sa che tipo di squadra può costruire. Credo alle sue parole su Schick: l'ho visto giocare tantissime volte e il problema tecnico non esiste. Lo vorrei vedere in un altro ruolo, non è nè la classica prima punta e né un esterno. Con la Sampdoria giocava in un altro modo, girava per il campo, toccava tanti palloni e mandava in gol tanti suoi compagni".


L'Ora del Campione con Sebino Nela, Marco Piccari Ospiti:Vincenzo D' Amico, Jolanda De Rienzo, Andrea Di Caro,

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.