Morace: "Nazionale femminile, Mondiale un punto di partenza"

10.06.2019, 16:04 - letto 67 volte Calcio

A TMW Radio, durante Maracanà, è intervenuto Carolina Morace, ex calciatrice.

Sull'esordio della Nazionale femminile al Mondiale e il movimento
"Non vogliamo essere come gli uomini ma avere opportunità. E' giusto che se un'atleta fa un'attività lavorativa, una volta che finisce la sua carriera abbia delle coperture assicurative. Siamo indietro in Italia come bacino dove trovare atlete, serve far crescere il movimento. Dove può arrivare la Nazionale? Con l'Australia abbiamo risposto con la nostra sapienza tattica. Se andremo avanti, incontreremo nazionali più fisiche e tattiche. Il Mondiale per noi è un punto di partenza e non di arrivo. Bonansea determinante, non è facile fare due gol all'esordio di un Mondiale. La Giuliani uno dei portieri migliori al mondo".

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.