Morabito: "Nainggolan ex calciatore. Radu voleva finire la carriera alla Lazio"

08.07.2019, 15:00 - letto 101 volte Calcio

L'agente Fifa, Vincenzo Morabito, intervenuto su TMW Radio durante Maracanà, ha commentato le trattative di mercato.

Su De Ligt, ormai promesso alla Juventus
"E' un giocatore di grande livello, ha ancora un'età dove ci sono margini di miglioramento. E' un grande professionista ed è un grande acquisto. Se arriva, la Juve lo strappa al Barcellona, che lo corteggia da tempo".

Su Nainggolan e Icardi
"Nainggolan è un ex calciatore. Ha avuto sempre grandi fiammate, non si è mai regolato come professionista. Se ti alleni e fai la vita da professionista, arrivi lontano. Se non la fai, la paghi. L'Inter non può permettersi un giocatore così. Icardi è ancora nel pieno, se va nel posto giusto, e prende un agente professionista, allora può tornare grande. E' penalizzato dal fatto che si porta dietro il marchio di giocatore che dipende dalle volontà della moglie".

Su Dybala e Higuain
"Higuain ha mercato, credo che il suo desiderio sia quello di rimanere in Premier. Se va in un club medio, può fare benissimo. In Inghilterra lo vedrei bene, farebbe 25-30 gol. Deve andare in un club dove è un leader. La Juve ha fatto delle scelte, lui in Italia non vuole rimanere. Dybala via? Dipende, se c'è qualche altro giocatore che può interessare alla Juve".

Sul valore di mercato di Milinkovic-Savic e Chiesa
"Oggi Milinkovic può valere più di 70 milioni, Chiesa sui 50-60. Il suo problema è che sembra che non faccia molto spogliatoio. A livello tecnico non si discute. Ma il campione è quello che fa anche gruppo. Deve crescere".

Su Dzeko e Barella
"Ho sempre pagato la tenacia di Marotta. Paratici è molto aperto e flessibile, lui tiene sempre la sua posizione. Non credo che ci siano possibilità, lui è uno che non molla".

Sulla scelta della Lazio di non convocare Radu in ritiro
"Non credo sia di Inzaghi, credo siano dei comportamenti interni allo spogliatoio. Andare avanti con l'orgoglio non è bello. A volte per troppo amore si fanno degli errori. Lui è un giocatore che ha avuto sempre un comportamento ineccepibile. Avrebbe meritato di finire la carriera alla Lazio,come sua volontà. E' un peccato che finisca così".

Disponibile su
Live
17:05

Stadio Aperto
ora in diretta!
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.