Festa: "A Barella consiglio di chiudere la stagione a Cagliari"

10.01.2019, 20:13 - letto 78 volte Calcio

Gianluca Festa, ex giocatore del Cagliari oggi allenatore del Larissa in Grecia, a RMC Sport Live Show: "Barella? L'ho fatto esordire io sia in Serie B al Como sia in Serie A a Cagliari. E' un predestinato perché già nel settore giovanile spiccava rispetto agli altri soprattutto come personalità. E' cresciuto tanto di anno in anno".

Qual è l'aspetto caratteriale che più l'ha convinta di Barella?
"La personalità, quella ha fatto la differenza. Quasi un pizzico di arroganza, ma quella giusta che ti fa affrontare gli avversari nella maniera giusta. Anche in Nazionale ha dimostrato il suo valore. Ha qualità tecniche ma anche fisiche molto importanti. Ha una capacità aerobica straordinaria".

Che consiglio darebbe a Barella in questo mercato di gennaio?
"Io fossi in lui resteri a Cagliari fino a fine stagione. Poi magari si può cercare una soluzione migliore ma sarebbe giusto che finisse la stagione in Sardegna perché il Cagliari ha bisogno di lui. In questi casi però non dipende solo da Barella perché di fronte a tanti soldi anche la società dovrà pensarci bene".

Per il futuro meglio il Chelsea con Sarri?
"Senza dubbio io andrei in Premier League perché è il campionato migliore al mondo. Io ho avuto la fortuna di giocare in Premier ed è un campionato completamente diverso dal nostro. Per me per Barella la soluzione migliore sarebbe andare all'estero".

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.