ESCLUSIVA - Chechi: "Sport va riformato, spero in compromesso Governo-Coni"

20.11.2018, 16:36 - letto 258 volte Altri sport

A RMC Sport, durante Maracanà, è intervenuto il “Signore degli Anelli” Yuri Chechi, con il quale si è parlato della vicenda Coni.

Sul confronto tra governo e Coni
"Argomento delicato, ma posso dire che è anche opportuno aspettare l’evoluzione della situazione, perché si parla di una riforma che modifica l’assetto dello sport italiano, ma ci possono essere margini di compromesso. Da sportivo sono preoccupato, ma guai a fasciarsi la testa prima di cadere. Mi auguro che il presidente Malagò sia capace, anche in questa fase, di trovare il giusto equilibrio. Una direzione diversa lo sport italiano l’ha presa, mi auguro che i due protagonisti possano trovare il giusto equilibrio, che non stravolga un modello che ora funziona. Ci sono dei comuni interessi tra Coni e governo, anche in previsione dell’opportunità delle Olimpiadi invernali 2026. Spero non ci siano queste ingerenze, tali da far intervenire il Cio. Qualcosa da cambiare c’è, in primis in seno alle federazioni, per migliorare lo sport di base e a sua volta quello di alto livello. Spero che ci sia la volontà di farlo da parte di tutti. Io intanto mi aspetto di essere chiamato venerdì all'evento della Federginnastica".

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.