Eranio: "Milan, Spalletti avrebbe dato più personalità. E' mancato Bonaventura"

09.10.2019, 14:00 - letto 55 volte Calcio

Per parlare di Milan e l'arrivo di Pioli in panchina è intervenuto a TMW Radio durante Maracanà l'ex rossonero Stefano Eranio.

Sul Milan
"Normale che quando si arriva al cambio allenatore, ci sono dei problemi. Nel calcio purtroppo è così. Giampaolo nelle prime partite ho visto un Milan brutto. Era meglio lavorare nel precampionato con più moduli. Io pensavo arrivasse Spalletti, il nome che poteva dare più personalità e spinta ai giovani. Pioli è un ottimo allenatore, come lo è Giampaolo. Spero possa capire subito chi è più in forma per il suo tipo di calcio. Boban parla che servono uomini di esperienza? Servono risultati che danno autostima. La maglia del Milan pesa, San Siro poi è particolare. Se va bene ti trascina, se va male per i giovani lo sentono, è un problema di pressioni. Questo Milan ha delle buone qualità, è un gruppo che può fare bene. Sta all'allenatore capire come si può esprimere meglio questa squadra. Per me, ad esempio, è mancato molto Bonaventura. Giampaolo è stato sfortunato in questo. Da falso nueve Bonaventura poteva rendere molto".

Sul Genoa
"Fa bene a continuare ad Andreazzoli. Ma se avessero risposto altri sì, sarebbe stato a casa ora. Ho visto alcune partite,ci sono stati molti errori singoli gravi in ogni reparto. Col Milan poi non avrebbe meritato di perdere".

Disponibile su
Live
10:30

12:05

TMW Radio News
13:05

Maracanã
17:05

Stadio Aperto
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.