Di Marzio: "Ancelotti ha sbagliato. Il Napoli tiri fuori gli attributi anche in campo"

06 nov 2019 14:29Calcio

Mister Gianni Di Marzio in diretta a TMW Radio, durante Maracanà, ha detto la sua sul momento in casa Napoli e sui temi di giornata.

Su Ancelotti
"Sbaglia due volte il tecnico. Non si è fatto comprare i giocatori. Ha dato dei nomi e sono arrivati altri. Vedi James Rodriguez e come è andata. Tutti si aspettavano un Ancelotti combattente nel secondo anno, che sapesse farsi comprare dei giocatori che alzassero l'asticella della qualità della squadra. Poi ha affermato che si fidava della squadra e ora ne sta pagando le conseguenze. Il Napoli se vuole vincere il suo scudetto deve almeno qualificarsi per la Champions. Adl negli spogliatoi nel primo tempo? Ha fatto di peggio. E' il classico padre-padrone. Sapeva a cosa andava incontro, ora non ha più in mano carte da giocarsi".

Sul caos ritiro
"Ammutinamento? Solo ora tirano fuori gli attributi contro il presidente? Perché non li tirano fuori in campo? De Laurentiis ha detto che la squadra deve andare in ritiro, ha detto che non era punitivo ma era così. Si è schierato contro la squadra Ancelotti andando comunque in ritiro, nonostante si fosse messo al suo fianco subito dopo la decisione del presidente".

Sull'Inter
"Conte ha dimostrato che è un allenatore che vuole vincere. Si è messo nelle condizioni di farsi richiamare dalla società, che gli dirà che doveva dirle in privato. Ancelotti non è riuscito in nessun ambito a farsi valere".

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy