Di Gennaro: "Se Higuain non è convinto del Milan diventa un problema"

10.01.2019, 21:31 - letto 96 volte Calcio

Nel corso del Live Show di RMC Sport è intervenuto Antonio Di Gennaro, ex giocatore oggi opinionista: "Icardi? Eventualmente per sostituire uno come lui ci vorrebbe un giocatore di pari livello con cifre importantissime. Quindi credo che una società che si sta pianificando molto bene come l'Inter non può rinunciare ad uno come Icardi. L'Inter ha in mente di confermare Icardi e credo non ci sia poi tanto divario anche a livello economico. Se c'è la buona volontà di tutti si può trovare l'accordo".

Per una società è più complicato trattare con un procuratore che è anche la moglie del giocatore stesso?
"Stride un po' che sia la moglie a fare gli interessi del giocatore. E' una situazione diversa dal solito ma sta al buon senso di tutti trovare l'accordo. Icardi ha sempre manifestato la volontà di rimanere".

Higuain, Leonardo ha pungolato il giocatore. E' un modo per responsabilizzare il giocatore o per accelerare la sua cessione?
"Credo sia un modo per affermare che la società è forte sono loro a comandare. L'operazione Higuain è stata molto importante per il Milan, un giocatore leader e carismatico. Ha avuto qualche problema nell'ultimo periodo ma le responsabilità per il giocatore sono tante dal punto di vista tecnico ed economico. Ora il Milan ha degli appuntamenti da non sbagliare. Higuain manca in maniera incredibile a questo Milan".

C'è delusione proprio sul rendimento di Higuain al Milan?
"Le sirene del Chelsea sono insistenti anche perché Sarri ha bisogno di un attaccante e conosce benissimo proprio Higuain. Se il giocatore non ha voglia di rimanere diventa difficile proseguire in rossonero. Se Higuain non è convinto del Milan diventa un problema". 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.