Collovati: "Belotti, il gol in Nazionale arriverà. Mancini bravo a credere nei giovani"

11.06.2019, 14:00 - letto 58 volte Calcio

A parlare a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore e commentatore tv Fulvio Collovati. Ecco le sue parole:

Sulla Nazionale
"Una Nazionale che gioca bene non deve porsi il problema della punta. Il migliore ora è Belotti, arriverà l'ora in cui anche le punte faranno gol. Che faccia gol lui o Barella, al momento non fa differenza. Si è trovata la giusta aclhimia di squadra, soprattutto a centrocampo". 

Su Immobile
"E' giusto che sia convocato in Nazionale, ma il futuro della Nazionale è Kean. E' giusto tenerlo in considerazione Immobile, ma si gioca in 11". 

Sui giovani
"Il movimento 2-3 anni fa era diverso. Adesso c'è euforia, ma venivamo da un periodo di disperazione. E' un bel momento, ci sono giovani buoni, sono sempre cresciuti ma i club non li facevano giocare. Mancini è stato bravo a dargli fiducia a questi ragazzi".

Su Sarri alla Juventus
"Da quanto mi risulta, mi sembra quasi scontato che arrivi. Il ritardo è dovuto alla trattativa, ma non penso che arrivi qualcun'altro. Non credo a Guardiola e Pochettino". 

Sul Napoli
"Io prenderei Icardi invece che James Rodriguez, che ha già dimostrato di saper segnare in Italia. James è un buon giocatore, ma non impazzisco per giocatori come lui che trovano difficoltà in squadre come Real o Bayern. Non capisco perché dovrebbero esplodere qui".

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.