Carnevali: "Favorevole a mantenere il diritto di recompra. Sensi ha grandi qualità"

19.03.2019, 19:58 - letto 60 volte Calcio

A RMC Sport Live Show è intervenuto l’ad del Sassuolo Giovanni Carnevali. Ecco le sue parole:

Sul Sassuolo e De Zerbi
"Dobbiamo cercare di coniugare gioco e risultati. A tutti piace fare un buon calcio. De Zerbi lo ha dimostrato, il Sassuolo ha fatto ottime gare, anche con il Napoli, ma servono i risultati. La nostra è una delle più giovani squadre del campionato e la concretezza a volte viene meno".

Sul mercato di gennaio
"Prendere una punta vista la partenza di Boateng? E’ un mercato di riparazione e non potevamo fare altrimenti con Boateng, perché la richiesta del Barcellona non si poteva rifiutare. Scamacca è rientrato, lo abbiamo fatto maturare nel campionato olandese. La punta da trovare non era facile, perché non tutte le squadre ti offrivano giocatori di un certo tipo".

Su Juve e Napoli
"Da tifoso avevo una speranza. La Juve che ha perso 2-0 fuori doveva giocare con la massima determinazione, sperando che l’Atletico potesse fare una gara al risparmio. Molto felice per il calcio italiano, per poter mantenere le 4 squadre in Champions. Spero che possa andare avanti fino alla fine. Il Napoli è una squadra ottima, competere in Europa non è semplice ma ha giocatori forti. Ha tutte le carte in regola per continuare il cammino europeo. Mi dispiace per l’Inter, che vista dal vivo mi sembrava una squadra che non aveva né capo né coda ma poi ha vinto il derby. E spero anche nella Nazionale".

Sulla possibilità dell’eliminazione del diritto di recompra
"Il diritto di recompra è una buona cosa. Una società piccola fa un investimento e cerca poi di farlo suo. Si fa tra società grandi e piccole. E magari è normale che anche una società grande non voglia privarsi di un giocatore. Ed ecco che prima di cederlo ottenga questo diritto, che credo sia giusto. Credo debba essere limitato ad un paio di anni. Se poi dopo il giocatore è da grande club, ha la possibilità di tornare alla società di appartenenza".

Su Sensi e Politano
"Interesse del Barcellona? Abbiamo instaurato un ottimo rapporto, abbiamo acquistato Marlon e crediamo che possa avere un grande futuro, stessa cosa con Boateng. Credo che Sensi è importante e non è vero che c’è stata una richiesta del Barcellona, ma solo parlato con loro. Ha grandissime qualità. Ci sono stati interessamenti di altre società importanti. Politano, con l'Inter se ne parlerà a fine stagione".

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.