Brambati: "A Napoli ostaggi di Ancelotti. Conte, parole per scuotere"

06 nov 2019 15:15Calcio

L'ex calciatore Massimo Brambati ha detto la sua sulle ultime ore di nervosismo in casa Napoli e di Inter a TMW Radio, durante Maracanà.

Sul caos Napoli
"E' qualcosa che arriva da lontano. Quando va bene, non esce nulla. Quando non vanno bene le cose, ecco che escono fuori. ha battuto il Liverpool in Coppa ma poi non c'è stato un buon andamento in campionato. Ci si aspettava molto da Ancelotti, lo aveva detto il presidente. Lo scorso anno si è usciti malamente dalla Champions e poi dall'Europa League. A De Laurentiis non vanno bene più alcune cose e sta portando Ancelotti verso le dimissioni. Ho sentito una voce all'interno del Napoli che dice che sono ostaggi di Ancelotti. Forse vorrebbero buttarsi su Spalletti, ma l'ingaggio di Ancelotti è pesantissimo. C'è il secondo che è il figlio di Ancelotti, c'è anche il cognato. Forse queste cose fanno storcere il naso in società. Ancelotti non so se darà le dimissioni, ma di sicuro non arriverà a fine anno". 

Sull'Inter e le parole di Conte
"Quando uno prende Conte, sa che prende tutto il pacchetto. Ha avuto queste esternazioni ovunque è stato, nel momento in cui le cose non andavano come voleva lui. Giusto o sbagliato, poi è arrivato ai risultati. A Conte sono state promesse delle cose, che non sono state mantenute. Con le sue parole ha voluto dare una scossa all'ambiente, alla società".

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy