Agroppi: "Nkoulou, il Torino lo ha valorizzato. Ha arrecato danno a sè e alla società"

06 set 2019 17:06Calcio

L'ex calciatore e tecnico Aldo Agroppi a TMW Radio, durante Maracanà, ha voluto dire la sua sulle ultime vicende in casa Torino e non solo.

Sul caso Nkoulou
"Sento spesso Mazzarri. Petrachi non poteva prendere iniziative nel senso di promettere di piazzarlo. Nel caso doveva farlo Cairo. Nkoulou oggi lo ha chiamato in causa, perché gliele aveva promesso lui certe cose. Ha creduto di poter andare in una squadra migliore, per migliorare la sua carriera. Il Torino però lo ha valorizzato. Il discorso è solo uno: doveva andare dal presidente e chiedergli al cessione per andare a crescere o chiedere un aumento per rimanere al Torino. Sono opere di disturbo quelle che fanno gli altri direttori sportivi. Mazzarri ci ha parlato anche faccia a faccia dopo il ko interno con il Wolverhampton, ma ha arrecato danni non solo a lui ma anche alla società e ai tifosi. Per me dovevano aumentargli l'ingaggio ma Nkoulou doveva ricordarsi che è arrivato che non era nessuno e poi si è affermato. Rinunciare ora a un giocatore così è difficile". 

Sul momento di Belotti e Sirigu
"Belotti ha subìto le pressioni, ora si è ritrovato. E' tornato ad essere un giocatore importante per il Torino. Sirigu? Donnarumma è il futuro in Nazionale, non puoi fondare la squadra su Sirigu. Deve aiutare Donnarumma, che è ancora giovane. Nel momento in cui ci dovesse essere un calo, Sirigu è pronto. Non si farebbe un buon servizio alla Nazionale".

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy