Zamagni: "Yamaha, Vinales-Quartararo scelta giusta. Rossi, nessuno scandalo che possa andare in un team satellite"

29 gen 2020 19:21Motori

Per parlare della firma di Fabio Quartararo con la Yamaha ufficiale e il futuro sempre più incerto in MotoGP di Valentino Rossi è intervenuto a Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio, il giornalista Giovanni Zamagni: "Il mercato a gennaio-febbraio è da qualche anno che ha coinvolto la MotoGp. La Yamaha ha fatto una mossa logica. I più forti in Yamaha nel 2019 sono stati proprio Vinales e Quartararo. Giusto dunque puntare su loro due. La Yamaha ha anche tenuto un comportamento idoneo con Vale, ha usato i modi giusti. Non bisogna scandalizzarsi che Rossi possa accettare di andare in un team satellite".

E sul futuro? "Adesso l'attenzione si sposta dal mercato a Rossi e ai suoi risultati. Per il resto Marquez rimarrà in Honda. Il mercato è già finito. Rossi diventa l'accentratore. ma è così da quando ha iniziato a correre nel Motomondiale. Vale si sta trascinando? Se guardiamo i risultati è così. Ma credo che lui ha la possibilità di andare avanti. E' una sua scelta ed è giusto che sia così. Questi ultimi risultati non intaccano la grandezza di Valentino. La sua passione va al di là dei risultati".

Che farà invece la Ducati? "Non tutti erano d'accordo su Vinales. Credo che abbia avuto un interesse ma non ci ha creduto troppo. Il futuro ora è tutto da scrivere. Dovizioso non continuerà più con Ducati, i rapporti si sono rotti. Petrucci difficilmente riuscirà ad ottenere la conferma. Vedremo cosa faranno Zarco, Bagnaia e Miller. La fretta l'ha consumata la Yahmaha, gli altri potranno ragionare".

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy