Marini: "Sogno la MotoGP. Un team con Vale nel 2021? E' quasi impossibile"

30 gen 2020 16:50Motori

A Tavullia è tempo di presentazione per lo Sky Racing Team VR46, che corre nel motomondiale nelle classi Moto2 e Moto3. Pronto per la sua terza stagione nella classe di mezzo Luca Marini, fratellastro di Valentino Rossi: "Sarà una stagione importante per me. Pressione? Come sempre, ogni anno si parte per vincere. Me la metto già io da solo. Sono nel posto dove voglio essere. Mi impegnerò ancora di più, voglio crescere come pilota, so su cosa lavorare. Quest'anno ci sono tanti da Martin a Fernandez, e poi Luthi, che è sempre lì, così come Baldassarri. Con Bezzecchi mi trovo bene, stiamo lavorando di squadra per crescere velocemente".

Il sogno ovviamente però si chiama MotoGP, ma Marini avvisa: "Se vedessimo la realtà dei fatti ormai è quasi tutto finito, nelle prime gare si definiranno anche gli altri contratti, quindi posti ne rimarranno pochi perché ormai il ricambio generazionale c’è stato, sono in pochi i veterani che sono rimasti in MotoGP, ma è bello dare spazio ai giovani. Io devo stare concentrato su questa stagione, cercare di fare bene e ottenere dei buoni risultati perché poi il mercato alla fine si chiude adesso, ma poi rimane sempre qualche spiraglio fino alla fine dell’anno. Come abbiamo visto con Alex Marquez, che vincendo il mondiale ha avuto quell’apertura della porta per andare in Honda ufficiale, non è mai detto. Bisogna fare bene qua in Moto2. Una squadra con Valentino (Rossi, ndr)? Me lo stanno dicendo tutti ma mi sembra impossibile, Franco Morbidelli sta facendo 'paura' in MotoGP, è un pò stato messo in ombra dalle prestazioni di Quartararo, ma ha fatto grandi cose".

Mentre sulla notizia della Yamaha ufficiale che ha praticamente messo alla porta Valentino Rossi dice: "Mi ha sorpreso il rinnovo di Vinales perché Quartararo era giusto portarlo nel team ufficiale dopo la grande stagione che ha fatto e io, nei panni della Yamaha, avrei fatto la stessa cosa. Tutto questo è un peccato per Vale perché lui aveva semplicemente chiesto di aspettare qualche gara in più ma senza una finestra di mercato i team devono fare tutto di fretta”. 


Luca Marini , pilota Sky Racing Team Vr46, intervistato da Daniele Petroselli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy