Bobbi: "Buona la prima della Ferrari. Occhio Mercedes, Red Bull ha due punte"

29 mar 2021 19:05Motori

Il pilota Matteo Bobbi, commentatore della Formula 1 per Sky Sport, si è collegato con Stadio Aperto su TMW Radio per commentare il primo Gran Premio della stagione: "Verstappen nel finale era arrembante e ha ingaggiato quel duello con Hamilton, operando un sorpasso della cui irregolarità erano tutti consci. Dal team gli hanno detto di restituire la posizione o sarebbe stata aperta una procedura contro di lui: secondo me, ma anche il team, non ha restituito la posizione nella maniera più "furba", regalando la traiettoria più pulita a Hamilton. Ha raccolto quella montagna di detriti di gomma persi dalle altre vetture, riempiendo la sua macchina. Se riesce a farlo sfilare sullo sporco, probabilmente vince la gara".

Hamilton ci ha messo del suo? "Sì, e questo per Red Bull ma soprattutto Verstappen fa male: hanno perso una gara in cui avevano il pacchetto globale migliore rispetto a Mercedes. Hamilton quando sente l'odore del sangue, in questo caso di vittoria, è uno squalo. Non puoi fargli annusare la possibilità di vincere, perché va a prendersela".

Giusto essere soddisfatti del miglioramento Ferrari? "Per me, vedendo un team arrivato 6° l'anno prima, non mi aspetto mai la possibilità di recuperare tutto questo gap. Credo l'obiettivo di quest'anno sia provare ad arrivare dietro a Red Bull e Mercedes nella costruttori. Mi sembra realmente in lotta con la McLaren, dopo questa gara, per essere la terza forza. L'opportunità sarà offerta dal regolamento del prossimo anno".

Red Bull riuscirà a prevalere? "Oggi Red Bull ha un attacco a due punte, Perez è più pronto di Albon".

Ascolta l'intervento integrale nel podcast di seguito!


Matteo Bobbi ai microfoni di Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy