Vierchowod: "Juve, centrocampo nel mirino. Allegri? i cavalli di ritorno non vanno mai bene"

23 set 2021 14:34Calcio

Per parlare della Juventus e non solo a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è intervenuto l'ex calciatore Pietro Vierchowod.

Un ricordo di Paolo Rossi:
"Era un giocatore veramente grande. La zampata la metteva sempre, era davvero pericoloso in area. E poi era una brava persona, non è mai stato supponente, anzi, molto disponibile".

Juventus che torna finalmente a vincere:
"Di positivo si può dire che in altri campionati la Juventus ha iniziato male e poi ha recuperato terreno. Però devo dire che prende troppi gol. La colpa non è solo della difesa ma anche di un centrocampo che non fa abbastanza filtro e non aiuta neanche l'attacco. La mancanza di Ronaldo? Sì, si fa sentire, risolveva tanti problemi".

In cosa deve crescere Allegri?
"Dopo aver vinto, tornare in una squadra dove va via il giocatore migliore e devi ricostruire tutto è uno sbaglio. La gente si aspetta il massimo e tu lo hai già dato prima. Hai avuto l'opportunità di vincere anche delle Champions ma non lo hai fatto. I cavalli di ritorno non vanno mai bene. Devi costruire una squadra col giusto mix tra campioni e giovani, sennò non vai da nessuna parte. La Juventus non può permettersi di stare 2-3 anni senza vincere".

Come vede i giovani della Juventus?
"De Ligt è cresciuto poco. Altri giovani? Locatelli per adesso ha fatto il compitino, Rabiot non è un fenomeno ma non fa la differenza, così come McKennie. Chiesa? Può fare la differenza, ma gli piace giocare da solo. Io giocherei a 3 dietro, 4 in mezzo al campo, 3 davanti. Preferisco avere più attaccanti che meno".

Del Milan che ne pensa?
"Ho grande fiducia, non mi è piaciuta fino al primo gol però finora ha ottenuto il massimo facendo il minimo. Quindi può essere la sorpresa".


Ospiti: Pietro Vierchowod "La Juve centrocampo ibrido. Allegri ha sbagliato a tornare dopo aver vinto tanto costruire è difficile. De Ligt non ha avuto un grande miglioramento. Locatelli fa il compitino. Chiesa gioca troppo da solo. La Juve è messa male in campo come modulo. Il migliore 3-4-3" - Simone Braglia "Allegri un buon gestore ma non adatto a costruire" - Maracanà con Marco Piccari e Eleonora Marini © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy