Vierchowod: "Juve, allenatore in confusione. Manca il gioco. Milan, Pioli merita un applauso"

09 mag 2021 23:34Calcio

A commentare Juventus-Milan al Maracanà Show di TMW Radio è stato l'ex difensore Pietro Vierchowod. Ecco le sue parole:

Un pensiero sulla partita di Torino:
"Non ho visto la Juve, non c'è mai stata. Una squadra che prende tre gol e soprattutto non tira in porta, cosa vuoi dire? Ronaldo non ha giocato bene? Non può sempre risolvere lui la partita, gli altri non hanno giocato, la difesa non c'era. Il gioco della squadra dov'è? Non l'ho mai visto quest'anno, bisogna farsi certe domande. E' stato sbagliato prendere un allenatore senza esperienza? Può darsi. C'è poi un centrocampo senza idee, c'è poca qualità rispetto agli altri anni. Manca quello che inventa l'ultimo passaggio e poi fa poco filtro".

Pirlo quindi in dubbio?
"Ti accorgi subito quando l'allenatore è in confusione. E questo va a discapito dello spogliatoio, ognuno prova ad andare a caso. Cambiare spesso modulo non va bene. Perdere una partita così vuol dire che sei arrivato a questa gara senza idee. Era una partita decisiva, se non sei pronto è difficile. Dimissioni? Non saprei, non lo conosco. Per me si è trovato in una situazione più grande di lui. Esperienza zero, buttato allo sbaraglio, alla fine paga sempre l'allenatore. Pilo deve chiedersi perché è andata a picco negli ultimi mesi. La colpa non è solo dei giocatori ma anche di chi li mette in campo".

Pioli merita la riconferma?
"Ha fatto grandi cose dopo il lockdown, Pioli merita un applauso perché è riuscito ad arrivare a ridosso delle prime".


Angelo Di Livio, Roberto De Cosmi, Mauro Bergonzi, Enzo Bucchioni, Pietro Wierchowod, a commento del post partita Juventus Milan. © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy