"> ">
TMW Radio
Un “camerunese” stende i Leoni indomabili: Embolo regala i tre punti alla Svizzera
24 nov 2022 12:43Calcio

Le firme di Embolo e Sommer sulla vittoria della Svizzera all’esordio in questo Mondiale contro un Camerun coraggioso e che forse meritava qualcosa in più. Più tiri in porta per i Leoni indomabili, più occasioni pericolose rispetto a quello degli elvetici, che però ringraziano un camerunese come Embolo, nato a Yaoundé ed emigrato all’età di sei anni in Svizzera, dove è cresciuto decidendo poi per la naturalizzazione elvetica.

 

Regna l’equilibrio nei primi quarantacinque minuti di gioco, dove la Svizzera cerca di fare maggiormente il gioco senza però riuscire a dominare il possesso palla. Il Camerun è ordinato e ad eccezione di un paio di incertezze difensive concede pochissimo agli elvetici, riuscendo poi a rendersi molto pericoloso in ripartenza quando la Svizzera perde palla. L’intervallo si chiude dopo 47 minuti e il Camerun va negli spogliatoi con il rammarico per almeno un paio di occasioni pericolose non sfruttate da Choupo Moting e Toko-Ekambi, entrambi poco lucidi in area di rigore davanti a Sommer.

 

È il portiere del Gladbach uno dei protagonisti della Svizzera, recuperato in extremis dopo un infortunio che qualche settimana fa aveva messo in serio pericolo la sua partecipazione a questo Mondiale. Sempre presente, sempre pronto a difendere i pali e a guidare una linea difensiva che in alcune circostanze ha ballato pericolosamente. L’altra firma è quella di Embolo, lui nato nella capitale del Camerun Yaoundé e cresciuto a Basilea. Il centravanti del Gladbach, compagno di squadra di Sommer anche in Bundesliga, sfrutta perfettamente l’assist di Shaqiri e regala il vantaggio alla Svizzera. Da quel momento gli elvetici provano a legittimare il vantaggio, da un’azione fotocopia del gol arriva un’altra occasione clamorosa, con Vargas che servito da Widmer calcia addosso a Onana e spreca una grandissima occasione. Il Camerun non ha le forze per rendersi pericoloso dalle parti di Sommer e la Svizzera porta a casa tre punti pesantissimi in ottica passaggio del turno.