Tacchinardi: "Milan, senza Ibra si vedrà quanto è cresciuto il gruppo di Pioli"

24 set 2020 15:31Calcio

Per parlare dei temi del momento a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato l'ex calciatore Alessio Tacchinardi.

Ibrahimovic positivo al Covid. Assenza pesante per il Milan. E i tifosi criticano la mancanza di un vero attaccante:
"Vedremo come reagirà la squadra. Con Ibra, certi giocatori, massacrati dalle pressioni, hanno fatto molto bene. Lo svedese è un accentratore di pressioni e vive per certe cose. Così uno si sente protetto da un leader così carismatico. Ora il Milan purtroppo si trova ad affrontare una partita delicata senza il suo uomo principale. Vedremo se i calciatori sono cresciuti in autostima. E per me ne ha acquistata tanta negli ultimi mesi, lo dimostrano i risultati".

Che succede a una squadra quando viene a mancare un leader del genere? Intanto potrebbe giocare Colombo al suo posto:
"E' un giocatore molto interessante. Sta facendo bene nella Primavera. Certo è che, tornando a Ibra, non ci sono giocatori con questo carisma, che anche a 39 anni spostano tanto. Quando ha la palla, mi dà la sensazione che abbia sempre la possibilità di aggiustare sempre la situazione. Il difficile arriverà quando arriveranno momenti delicati del match. E lì altri dovranno prendersi la responsabilità. E per me possono farlo Kessie e Bennacer. E non so se Tonali è l'uomo giusto, perché è durissima togliere il posto a questi due, perché si incastrano perfettamente con le caratteristiche del resto della squadra".


Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli Ospiti:Alessio Tacchinardi, Massimo Brambati, Alberto Di Chiara © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy