Tacchinardi: "Mi rivedo in Tonali. Juve, grandi pressioni per Pirlo. Curioso di capire dove giocherà Dybala"

14 set 2020 14:47Calcio

A commentare le news del giorno a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex juventino Alessio Tacchinardi.

Un primo pensiero sul campionato che verrà?
"Il mercato sta andando a rilento, per le difficoltà economiche dei club. Non si vede l'ora di tornare a giocare. Si fa tutto di corsa, con una Juve che vede Pirlo come debuttante e con una pressione enorme. Con un Conte avvelenato per scalzare la Juve e con squadre come Milan e Lazio agguerrite. Non sarà la Juve, come sempre, davanti a tutte ma l'Inter si è avvicinata moltissimo".

Peserà molto il mercato o il poco tempo nel poter rodare le squadre?
"Se pensiamo che la Juve va a giocare la prima con la Samp avendo fatto solo un'amichevole al completo, la dice tutta sul momento. I giocatori e il mercato faranno la differenza. A centrocampo per esempio non sa se tenere Ramsey, e poi c'è anche la questione Dybala".

C'è un nuovo Tacchinardi nel prossimo campionato?
"Credo Tonali, mi rivedo nelle sue caratteristiche. Ha tanta qualità, ha fame di diventare un numero uno. Ci penserà Ibrahimovic a metterlo a posto. Andare al Milan e avere un leader come Ibra gli farà bene. Avrà meno responsabilità con lui e riuscirà a fare una grande stagione".

Pirlo chiede un bomber. Quale quello ideale?
"Pirlo vuole una punta centrale. Forse è meglio prendere giovani emergenti e non giocatori affermati ma oltre i 30 anni che hanno magari poca fame. Ma Suarez è il profilo giusto, così come Dzeko. Ma se Pirlo vuole giocare a tre, dove gioca Dybala. A destra ha dimostrato di non saper giocare. Sono curioso di capire dove lo collocherà".

Dybala-Lautaro: in caso di cessione, chi ci perderebbe di più? La Juve o l'Inter?
"Dybala, se messo nel suo ruolo, libero di andare dove vuole e più vicino alla porta, può arrivare a trenta gol. Ci perderebbe di più la Juve, perché Lautaro sta esplodendo ora ma non è ancora al livello di Dybala. Lo scorso anno ha avuto dei cali ma è cresciuto con Conte".


Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli Ospiti: Alessio Tacchinardi, Stefano Salandin, Simone Braglia © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy