Tacchinardi: "Juve, sarei andato su De Zerbi ma Pirlo va sostenuto. Dybala a Kiev deve esserci"

19 ott 2020 15:51Calcio

Per commentare in diretta a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è intervenuto l'ex calciatore Alessio Tacchinardi.

Che ne pensa delle difficoltà di Giampaolo a Torino?
"Quella è una maglia gloriosa, fatta di sacrifici. Il profilo di Giampaolo è un profilo molto delicato, è un tecnico bravissimo che insegna calcio ma non è nel suo ambiente ideale. E' un pò come Sarri alla Juventus. E' un tecnico bravo, ma non nell'ambiente ideale per il suo tipo di lavoro".

Non è il caso di richiamare Mazzarri?
"L'anno scorso, quando Sarri perse a Milano 4-2, lì si doveva cambiare, perché c'era la sensazione che non avesse lo spogliatoio dalla sua parte. E' presto ora per mandare via Giampaolo, ma se scatta l'empatia squadra-giocatore, con il lavoro se ne esce. Ma se non c'è, perché aspettare? C'è da capire com'è il rapporto negli spogliatoi. E poi decidere".

Iachini a Torino e Giampaolo a Firenze potrebbero rendere?
"Iachini è un profilo da Toro e Giampaolo più da Fiorentina, sono d'accordo".

De Zerbi sarebbe da Juve?
"Io sarei andato su De Zerbi, visto che sono anni che allena, ha fatto la gavetta, ha sbagliato ed è migliorato, tanto che propone il calcio migliore in Italia. Sarri non ha avuto empatia col gruppo, mentre De Zerbi è un ex giocatore ha questa capacità. Certo, Simone Inzaghi sarebbe stato il profilo perfetto, ma Pirlo c'è e bisogna dargli tempo. Ora è facile attaccarlo, ma ora va sostenuto e fatto lavorare due-tre mesi. Sarà normale che sbagli, ma va lasciato lavorare".

Juve, che succede con Dybala?
"Sicuramente è stata una decisione corretta non farlo giocare dall'inizio a Crotone, ma negli ultimi minuti andava fatto entrare. Comunque mi sconvolge l'idea che Dybala non si presenti in campo a Kiev. La Juve ha bisogno di giocatori come lui. Però c'è di mezzo il contratto e il mercato. Al di là della sfuriata con Paratici, mi piace che si incavolino così perché vogliono vincere. Non so però se è un discorso di contratto o il fatto che Pirlo non sia in condizione".


Ospiti: Alessio Tacchinardi, Enzo Bucchioni e Giacomo Ferri - Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy