Sconcerti: "Juve mai stata squadra quest'anno. Roma, sopravvalutati tecnico e giocatori"

03 lug 2020 16:57Calcio

I temi del momento sono stati sviscerati a TMW Radio, durante Maracanà, dal direttore Mario Sconcerti.

L'Atalanta ci impressiona sempre di più:
"C'è proprio una tattica in questa seconda parte di campionato. Gasperini si sta moderando nella prima parte di partita per poi dare tutto in una parte della seconda. E' successo anche con la Lazio. Ha capito che fare forte tutta la partita è impossibile. Non è solo corsa questa squadra, c'è anche tanta qualità".

Un pensiero sulla Juve di Sarri:
"E' una squadra che se riesce a vincere questo campionato, fa un bel passo in avanti. Non è mai riuscita a diventare davvero squadra". 

Derby di Torino e Lazio-Milan. Che partite saranno?
"E' il momento in cui la Lazio deve prendere qualcosa alla Juve. Se arriva con un punto o due in meno di distacco prima del confronto diretto, può giocarsela".

Si parla di Torino che rischia, ma anche la Fiorentina è lì:
"Vedo squadre stanche e povere in basso. E anche la Fiorentina risulta una squadra sbagliata. Ha sempre lottato per restare fuori dalla zona retrocessione. E' in ritardo negli scontri diretti con Genoa e Lecce, deve salvarsi sul campo".

Roma allo sbando. Si stanno dando troppi alibi a squadra e tecnico?
"La situazione societaria può rendere meno felici i giocatori ma non deve preoccupare. Sono regolarmente pagati, quindi dovrebbero fare il loro mestiere. Si sono sopravvalutati però sia il tecnico che la squadra. Aveva bisogno di Zaniolo e con l'infortunio è venuta a mancare una gamba importante di questa squadra".

Il Verona può puntare al settimo posto?
"Gioca molto bene e lo spero per Juric, che mi piace molto".


Maracanà con Marco Piccari e Alessandro Santarelli Ospiti: Mario Sconcerti e Massimo Mauro © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy