Sconcerti: "Insospettito dall'irrigidimento di Conte. Forse conviene che le strade di Inter e Zhang si dividano"

07 mag 2021 16:30Calcio

A dire la sua sui temi di giornata a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato il direttore Mario Sconcerti.

Inter, si parla di costi contenuti. E poi c'è anche la questione Conte. Che succederà?
"C'era da vincere il campionato e si è andati avanti fino ad adesso. L'Inter ha un debito importante, più alto della valutazione stessa dell'Inter. Se si continua a dare credito, è perché quell'imprenditore può coprire i debiti. A questo punto non è una situazione splendente e bisogna fare delle contromosse, non ancora chiare. Mi insospettisce l'irrigidimento di Conte, che ha già saputo dalla proprietà l'ordine generale".

Qualche big potrebbe partire?
"La pandemia ha aggravato la crisi generale, l'Inter aveva molti debiti anche prima. Non mi sembra che sia stata gestita in modo straordinario. E adesso l'aspetto sportivo sarebbe quello di dire che quei soldi deve renderli per mettersi a pari con chi non li ha spesi. Io da interista guarderei cosa conviene fare all'Inter e nel caso separare le strade con Zhang. Continuare a essere legati a un gruppo ricco che si paga debiti con debiti non so quanto sia conveniente".


Ospiti: Mario Sconcerti "La situazione dell'Inter è molto seria" - Guido De Carolis "Alcuni big dell'Inter possono partire. Serve chiarezza della società"- Fabrizio Biasin "La gestione Zhang è comunque una garanzia" - Maracanà con Marco Piccari e Iacopo Erba © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy