Protti: "Lazio attenta, il Milan è in crescita. Livorno, che tristezza"

03 lug 2020 16:08Calcio

A intervenire ai microfoni di TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex bomber Igor Protti.

Bicchiere mezzo pieno per l'Inter?
"Conte è il tecnico che incide di più nel breve periodo. Si vede subito un cambio dal punto di vista mentale e psicologico della squadra con lui. Per me è un giudizio ottimo alla sua prima stagione. Il cammino dell'Inter è assolutamente e positivo, non si poteva pensare di competere da subito con la Juventus".

Lazio-Milan decisiva per i biancocelesti?
"Il Milan è una squadra in crescita, al di là del pari con la Spal e può dare fastidio. La Lazio, quando gioca al suo ritmo e il suo calcio, insieme all'Atalanta è una delle migliori in Italia. Immobile manca ma ha anche qualità e altri elementi importanti". 

Si aspettava qualcosa di più dal Napoli con l'Atalanta?
"L'Atalanta è una delle squadre più difficili da affrontare ora. Continua a giocare a ritmi impressionanti, quindi sono più meriti dei bergamaschi che demeriti del Napoli".

Un commento sul momento del Livorno:
"Lo seguo da lontano, mi limito a dire che c'è solo grande tristezza per quello che sta succedendo".


Maracanà con Marco Piccari e Francesco Tringali. Ospiti: Mimmo Caso, Igor Protti, Massimo Brambati, © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy