Onofri: "Il Genoa può salvarsi, rischiano Torino e Udinese. Donnarumma potrebbe fare una scelta di cuore"

30 giu 2020 15:37Calcio

L'ex calciatore Claudio Onofri ha parlato dei temi del momento a Maracanà, trasmissione del pomeriggio di TMW Radio.

Donnarumma, il suo destino al Milan è un rebus. Come andrà a finire?
"Al di là del bilancio del club, dipende molto dalle prospettive che si porrà il club. Lui e il suo procuratore potrebbero fare una scelta di cuore, ma con il livello che ha già raggiunto è da grandissima squadra. Non credo che farà una questione di soldi. Guadagna già tanto".

Si fida della programmazione del fondo Elliott che riguarda il Milan?
"Il progetto è affascinante, Rangnick può ricoprire più ruoli e questo intriga. Per gli allenatori è già tanto occuparsi della squadra, ma se lui ci riesce bisogna fargli i complimenti".

Stasera Genoa-Juventus. Forse Bernardeschi ha trovato continuità?
"Amo il 4-3-3 e i giocatori con i piedi invertiti. Bernardeschi così è nel suo ruolo finalmente".

Si salverà il Genoa?
"Il lockdown ha danneggiato il gioco che Nicola era riuscito finalmente a dare. La ripartenza è stata disastrosa, col Parma è stato un allenamento con gli uomini di D'Aversa, col Brescia è arrivata una rimonta, dove ha dimostrato carattere. Se vediamo le squadre che lottano per non retrocedere, è il Lecce che dovrebbe andare giù, come rosa. Ma se poi vedi il Lecce giocare a Torino con la Juve, vedi una squadra ben messa in campo. Ma dobbiamo metterci dentro anche il Torino e l'Udinese, che non possono stare tranquille".


Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli Ospiti: Simone Braglia, Claudio Onofri e Gianni Di Marzio © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy