Nela: "Siamo sicuri volesse tirare Dybala? Estasiato dall'Atalanta"

27 nov 2019 20:56Calcio

Sebino Nela, opinionista ed ex giocatore, su TMW Radio:

Più bello il gol di Dybala o quello di Gomez?
"Intanto mi devo convincere che Dybala abbia tirato in porta, ma non sono sicuro. Più facile il suo, mentre quello del Papu è bellissimo e difficilissimo anche per la preparazione. Ieri mi sono dedicato solo all'Atalanta, mi piace tanto. Quando voglio vedere calcio, vedo la squadra di Gasperini. La filosofia non cambia in base all'avversario, sono estasiato quando vedo questa squadra in campo. Mi piace moltissimo. Se può passare? L'Atalanta può fare tutto, lo Shakhtar ha esperienza oltre ad avere giocatori forti. Molte volte si lascia però sorprendere, soprattutto per la fase difensiva".

Che succede a Ronaldo?
"Capita a tutti i giocatori di passare un momento così, in cui ti alleni bene ma capisci che c'è qualcosa che non va. Vale per tutti gli atleti, anche per chi fa i cento metri: ci sono periodi della stagione in cui fanno i migliori tempi e altri in cui fanno fatica. Nonostante ciò la Juve è sempre prima in classifica, figuriamoci quando Ronaldo tornerà in forma".

Serve un altro terzino sinistro alla Juventus? Invece di adattarci De Sciglio o Danilo...
"Potrebbe essere, dipende qual è la loro priorità. Noi da fuori possiamo dire tutto quello che vogliamo, poi le considerazioni le fanno Sarri con la dirigenza".

La Roma domani giocherà a Istanbul...
"Mi aspetto che non perda, perché queste trasferte sono insidiose. Sembrerebbe sulla carta tutto facile ma non lo è. Anche se sei superiore, non devi sentirti tale e devi scendere in campo con la giusta concentrazione. Non passare questo girone sarebbe un'assurdità per una squadra come la Roma, che sta vivendo un momento buono. Fonseca sta recuperando tutti gli infortunati, non ci sono problemi".

Degli allenatori che ci sono stati negli ultimi 20 anni alla Roma, a chi accosteresti Fonseca?
"Non mi ricorda nessuno. Lui è cambiato. Inizialmente si è presentato parlando di una sua filosofia, di voler dominare sempre il gicoo, ma ha presto capito che in Italia non è così facile. Si è adattato e questo è segno di intelligenza. Dalle notizie che ho io lo spogliatoio è molto soddisfatto, credo stia facendo un ottimo lavoro". 

Un consiglio a Florenzi?
"Siamo sinceri, tra lui, De Rossi e Totti lui è sicuramente il terzo. Probabilmente non è mai entrato prepotentemente nel cuore della tifoseria. È apprezzato dai tifosi, ma non amato in maniera straordinaria. Lui non è un difensore, è adattato come terzino destro. È esploso a Crotone come interno di centrocampo, poi è stato abbassato e alzato nel tridente da Garcia. Ti garantisce un grande lavoro ma Fonseca ha fatto delle scelte, preferendogli altri giocatori. C'è da dire che Florenzi si è comportato sempre bene, da professionista. Non ho notizie su una sua possibile separazione dalla Roma".


Sebino Nela, opinionista Tmwradio, sull’Atalanta, Ronaldo, Florenzi e l’impegno in Europa League della Roma © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy