Melli: "Milan, confermerei Pioli. Serve però una proprietà di livello"

09 lug 2020 15:00Calcio

A dire la sua sui temi del giorno ,a partire dal Milan, a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato l'ex calciatore e dirigente Alessandro Melli.

Che ne pensa del fallo di mano in Serie A e della sua valutazione da parte degli arbitri? 
"Chi è che decide le regole? Non un ex calciatore. Tutto non ha una logica. Gente che ha giocato al calcio capisce che non hanno senso certi rigori. Le braccia sono diventate un problema, si vedono rigori paradossali. E poi vedo anche tante ammonizioni ed espulsioni. Fare un fallo è diventato un problema".

Fa bene il Milan a cambiare o andrebbe confermato Pioli?
"Sono amico di Stefano, spero che possa rimanere. Ha fatto un buon lavoro. Ma va migliorata la rosa e la società. Da sempre, se non hai una proprietà di un certo livello, non vincerai mai".


Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli in studio :Marco Calabresi Ospiti: Daniele Daino, Fabio Ravezzani e Alessandro Melli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy