Marchetti: "Ibra-Hammarby? Qualcosa c'è. Gabigol non tornerà"

26 nov 2019 11:44Calcio

Luca Marchetti di Sky Sport in diretta su TMW Radio durante 'Linea Diretta':

Ibrahimovic ha pubblicato la maglietta dell'Hammarby...
"C'è un fondo di verità. Probabilmente diventerà un socio di questo club, intraprenderà anche una carriera dirigenziale e investirà dei soldi. Oltre a questo ruolo, lui poi continuerà a giocare ancora per un po'".

Su Chiesa
"Qualcosina si è rotto tra lui e l'ambiente viola, ma non adesso, già da tempo. La crisi l'ha aperta la società, con le dichiarazioni di Montella sul fatto che non sta bene neanche a livello mentale. Abbiamo parlato molto di Chiesa e la Fiorentina lo ha convinto e costretto a rimanere. Non si sente molto a suo agio come centravanti, ma preferisce giocare esterno. A gennaio è impossibile che si sposti, ma le grandi manovra per giugno devono partire subito, la concorrenza è folta. Credo che la Juve tornerà pesantemente sul ragazzo, che deve portare un'offerta congrua con le richieste della Fiorentina". 

Chiesa, Kulusevski, Zaniolo e Tonali: ci sarà grande scelta sul mercato per le big...
"Sì ma sono tutti ruoli diversi. Se a una squadra serve un esterno d'attacco, punterà su Chiesa. Se ha bisogno di una mezz'ala fisica, allora è meglio optare su Kulusevski e Zaniolo, ammesso che la Roma lo voglia vendere con i possibili scenari che si apriranno se dovesse cambiare società. Tonali è il più difensivo, è il più giovane e sta giocando nella squadra più 'piccola'. Cellino si fa pagare, ma quando c'è bisogno di vendere lo fa". 

Gabigol?
"Non credo che Gabigol tornerà a Milano all'Inter, anche perché non penso che ne abbia voglia lui stesso. Il salto in Europa l'ha fatto, forse troppo presto. L'Inter aveva già trovato l'accordo col Flamengo, il problema è con il giocatore, che in nerazzurro guadagna 3,5 milioni a stagione che sono tanti per una squadra brasiliana. Visto il suo rendimento recente però si potrebbe ridiscutere tutto. La mia sensazione è che se il Flamengo lo compra, lui rimane lì". 

La Juventus farà qualcosa a gennaio?
"In entrata non credo adesso, in prospettiva qualche movimento sì. Tutti i nomi che abbiamo fatto prima sono appetibili per la Juventus. Paratici li ha visionati più volte, perché magari la Juventus pensa ad abbassare l'età della propria rosa cercando di rimanere competitiva. Magari in uscita mi aspetto qualcosa, quando torna Chiellini per esempio ci saranno 5 centrali. C'è anche da piazzare Mandzukic". 

L'Atalanta oggi con la Dinamo Zagabria?
"L'Atalanta le può vincere tutte e due, nonostante non stia vivendo il momento migliore. Se poi il City batterà la Dinamo, la Dea passa. Mi auguro che possa vincere oggi e giocarsi il tutto per tutto all'ultima giornata. Comunque andrà, l'Atalanta bisognerà solo applaudirla".

Quanto è lontana l'andata di Napoli-Liverpool?
"Il Napoli da quel giorno ha vinto molto poco, il Liverpool invece ha ottenuto solo successi. La situazione è complessa e non è semplice andare a risolverla, non c'è una ricetta. Arriveranno le multe e il clima non si è rasserenato. Il problema è nato dalla mancanza di risultati: se fossero arrivate vittorie dopo il caos del ritiro, sarebbe tornata la calma. Il Napoli avrebbe dovuto lottare con la Juventus per lo Scudetto, ma ora non è neanche in Europa se si guarda la classifica. Lo strappo che c'è stato tra giocatori e dirigenza è un unico per quanto riguarda l'Italia".

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy