M.Paganin: "Inter, con il Real partita tattica. Isco? Non ha le caratteristiche che vuole Conte"

25 nov 2020 15:26Calcio

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è intervenuto l'ex calciatore Massimo Paganin per parlare di Inter e non solo.

Un pensiero sulla Lazio in Europa:
"E' una squadra costruita nel tempo per fare bene. E' una squadra con un'identità precisa e sa bene cosa fare sul campo. Lo Zenit è stata poca cosa ma è merito della Lazio. A livello europeo sono stati fatti passi avanti, mancavano alcuni elementi chiave e ha fatto comunque bene. Vuol dire che l'allenatore ha dato un'idea di gioco che tutti sanno portare a termine". 

Inter-Real Madrid, Conte l'ha definita partita senza scampo per i suoi. E' la partita che ci potrà dire qualcosa sul futuro del tecnico?
"E' una partita importante sì ma non credo determini il futuro di Conte. ha vinto tre Champions consecutive il Real, è la sua Coppa. Mancano però dei giocatori essenziali come Benzema e Sergio Ramos. Manca una prima punto di riferimento e potrebbe essere un vantaggio  per l'Inter. E poi concede molto in fase difensiva. Mancando uno come Ramos può essere un'occasione. Sarà una partita tattica per l'Inter, mentre il Real vorrà giocarsela e concederà molto. Credo che la partita col Parma è alle spalle. Qui l'atteggiamento sarà diverso, perché è la partita che ti porta a farlo".

Isco-Eriksen, scambio che s'ha da fare?
"Dipende da cosa vuole Conte. Se vuole una mezzala offensiva stile Barella, logico che lo scambio avrebbe poco senso. Isco piace molto ma è trequartista puro e non credo abbia le caratteristiche giuste per il gioco di Conte". 


Ospiti: Massimo Paganin, Ana Quiles e Roberto Afeltra - Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy