Longhi: "Italia, con l'Austria spazio a Verratti. Atalanta, con Boga è da Scudetto"

25 giu 2021 13:48Calcio

A TMW Radio, per "Eurologia", il giornalista Bruno Longhi ha detto la sua sugli Europei 2020.

Domani sera gli ottavi dell'Italia. Verratti o Locatelli?
"Secondo le graduatorie dovrebbe giocare Verratti. Abbiamo atteso il ritorno alla piena efficienza, ha giocato l'ultima e senza togliere nulla a Locatelli, giocherà lui. Certo Mancini ci può sorprendere".

Dualismo Locatelli-Verratti come quello Rivera-Mazzola del '70?
"E' un mini-dualismo, ma dobbiamo dire che il dualismo Mazzola-Rivera divideva come Coppi-Bartali. Qui siamo in una scala di valori dove non esiste come paragone". 

In Inghilterra una bolla vista la situazione Covid. Può incidere sull'umore del gruppo?
"Riguarda tutte le Nazionali. Non penso che questo possa incidere, casomai ha costretto Mancini a rivedere il programma di viaggio. Ci sono cose che vanno studiate e monitorate. Dobbiamo guardare avanti con ottimismo. Mentre l'Austria ha giocato tre partite con i titolari, l'Italia ha giocato l'ultima con le riserve. L'Italia poi è vicina al record di minuti senza gol subiti".

Domenica Portogallo-Belgio, CR7 contro Lukaku:
"La logica fa pensare a una vittoria del Belgio, ma nel calcio la logica spesso non c'è. Il Belgio è più forte singolarmente rispetto al Portogallo, anche se ha CR7 che è il capocannoniere. Il Belgio ha un trio d'attacco che se è in giornata può tenere testa a quello della Francia. Per i nostri interessi meglio che vinca il Portogallo".

La Uefa ha abolito il gol in trasferta. Che ne pensa?
"Sono due anni che sostengo che deve essere abolita. Era stata introdotta perché per evitare che si piazzassero le squadre in difesa e si ripetessero le partite in caso di parità. Era giusto che fosse abolita".

Quale big deve lavorare di più sul mercato? Quale la più pronta già ora?
"L'Inter cede Hakimi e vedremo chi cederà ancora. Per tenere la leadership dovrà lavorare. Il Milan ha sostituito Donnarumma e deve trovare il vice-Ibra e il sostituto di Calhanoglu. L'Atalanta può rimanere così, se arriva Boga può puntare anche allo Scudetto. La Juventus dipende dal futuro di CR7, il Napoli può essere confermato così. La Lazio con Hysaj mette a posto la difesa, mentre alla Roma con Mourinho serve una squadra con giocatori speciali".

Che succede a Firenze?
"Non ho le idee chiare. Ci vogliono idee più chiare da parte della Fiorentina, andava individuato l'allenatore giusto per il suo progetto. Pare si voglia andare sulla strada del bel gioco, con prima la scelta di Gattuso e poi quella di Italiano. Ora non è più chiaro".


Eurologia, Bruno Longhi tutto sull'Europeo e non solo.... Maracana con Marco Piccari e Cinzia Santangeli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy