TMW Radio
Impallomeni: "Abraham esempio di come si esce da una situazione difficile. Juve, che orgoglio"
23 gen 2023 15:46Calcio

A parlare di Serie A a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato il giornalista ed ex calciatore Stefano Impallomeni.

I top e flop di giornata?
"Top Abraham, che è l'esempio di come poter reagire e uscire da una situazione difficile. Ha vissuto la mortificazione della panchina, era in bilico e invece ha reagito come avrebbe voluto la Roma e Mourinho. E' tornato utile e brillante. A Zaniolo auguro di prendere esempio da lui. Mou dice che lo vede il 1° febbraio ancora alla Roma. Gli serve solo serenità, poi si vedrà a giugno cosa accadrà. Mou ha detto bene, devono essere accontentate le casse della Roma e lui tecnicamente con un sostituto. Flop Jovic, la Fiorentina forse ha sbagliato qualcosa. E' in una frustrazione clamorosa. Bella la partita col Torino, la Fiorentina non dispiace ma non riesce a fare gol. Magari sarà colpa di Italiano, ma io credo che sia colpa di attaccanti".

Che ne pensa della sentenza sul caso plusvalenze? Campionato finito per i bianconeri?
"E' una cosa senza precedenti. Devo fare i complimenti alla Juventus, ho visto una serata di sport, di attaccamento alla maglia, di grande voglia. Nel momento più difficile è uscita la Juventus migliore della stagione. Bella l'esultanza di Allegri, che non ha mai fatto. Hanno fatto tutti quadrato. Ora deve cercare un'impresa, ma c'è anche il capitolo stipendi. Se il buongiorno si vede dal mattino, per l'altra vicenda che sembra più spinosa la vedo dura per la Juventus. Ora me l'aspetto gagliarda e propositiva questa seconda parte di stagione, soprattutto in Coppa, per lasciare il segno. Capisco l'amarezza dei tifosi della Juventus, ma bisogna ascoltare anche la concorrenza. Nessuno ha gioito per la Juve, e questa cosa mi fa riflettere".

Ha visto che Dybala. Qualcuno comincia a rimpiangerlo?
"Alla Roma si sente coccolato, un leader".