Giordano: "Roma-Juve sfida non scontata. Inter, via Skriniar se arriva Kantè o Smalling"

25 set 2020 15:49Calcio

E' toccato a mister Bruno Giordano a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, commentare le notizie del giorno.

Che ne pensa di Paratici, nel mirino dei tifosi della Juventus?
"Il tifoso è sempre più commercialista. Guardano più le casse della società che i risultati. Non c'è più la passione per il gioco. Paratici ha portato Ronaldo, De Ligt, giocatori che vedevamo in tv e speravamo venissero in Italia. Per lui parlano i risultati. Qualche acquisto si può sbagliare, ma bisogna valutarlo nel tempo".

Chi rischia di più tra Inter e Juve in questo turno?
"La Roma di Fonseca? Ha dovuto più pensare alle questioni extra campo, visto il cambio di proprietà e l'addio del ds. Mancano dei giocatori, poi c'è stato il caso Dzeko. Fonseca è un buon allenatore e gli va dato tempo per lavorare con una squadra completa. L'Inter può soffrire il fatto di giocare la prima partita. La Juve può soffrire con la Roma, ma i bianconeri sono nettamente favoriti. Ma non la vedo una sfida così scontata".

L'Inter vuole privarsi di Skriniar, che ne pensa?
"Magari prendono Smalling, che è superiore a Skriniar, sopratutto in una difesa a tre. Per me se ne possono liberare, soprattutto se può arrivare Kantè".


Maracanà con Marco Piccari e Iacopo Erba - Ospiti: Luigi Cagni, Massimo Brambati, Bruno Giordano, Alessandro Santarelli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy