Giordano: "Champions, Inter e Atalanta devono assolutamente vincere. Ibra, numeri pazzeschi"

27 ott 2020 16:00Calcio

A commentare le notizie del giorno a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex bomber e tecnico Bruno Giordano.

In casa Lazio tanti assenti in vista della partita di Champions:
"Era una delle poche squadre a non aver avuto contagi, ora invece tante assenze. Poi ci si mettono anche gli infortuni, da Radu a Lulic, fino a Vavro. Così è molto complicata, dovrai fare di necessità virtù". 

Inter e Atalanta, da chi aspettarsi una prestazione migliore in Coppa?
"Saranno due partite fondamentali. Se non dovessero vincere, diventerebbe un problema il passaggio del turno. L'Inter dopo il pari con il Borussia rischia, come successo lo scorso anno. Devi andare a vincere fuori per passare il turno. Anche l'Atalanta deve portare a casa i tre punti contro l'Ajax".

Ibra segna ancora. E' il segno di una qualità bassa del campionato?
"Ha numeri pazzeschi che non aveva neanche prima. O è migliorato lui o dipende dal livello delle difese e dal modo di giocare delle squadre. E credo che questi ultimi fattori incidano. E' cambiato il modo di difendere rispetto al passato. Il Milan comunque crea tanto e se c'è una squadra che ti sostiene, Ibra può diventare capocannoniere. Ma alla fine credo che vincerà Ronaldo".


Ospiti: Massimo Brambati, Massimo Paganin e Bruno Giordano Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy