Galia: "Juve, Pirlo una scommessa. Con il Barcellona meglio non rischiare Bonucci"

28 ott 2020 16:05Calcio

L'ex calciatore Roberto Galia a TMW Radio, durante Maracanà, ha parlato della Juventus e della sfida al Barcellona:

Semifinale Coppa Coppe 1991, che ricordi ha di quella sfida con il Barcellona?
"Facemmo molto bene, ricordo che Baggio si mangiò il 2-0 a inizio del secondo tempo, poi loro furono bravi a cambiare la partita. Nel ritorno potevamo passare, facemmo una grande partita ma passarono loro".

Che ne pensa della Juve di Pirlo?
"Non credo che la Juve possa cambiare tre tecnici in un anno. Ha fatto una scelta per ridurre i costi, ma è una scommessa. Può essere un anno di transizione. Sarri non era ben visto, ma era stato preso per vincere subito".

Stasera rischierebbe Bonucci?
"Non deve farlo. Se prima erano delle certezze, devono capire che non sono più giovanissimi. Sono giocatori di grande esperienza, ma hai i giocatori da mettere in difesa. E poi puoi giocare in maniera diversa".

Vedere Agnelli vicino a Pirlo fa effetto:
"Si vede che ha ancora quel rapporto particolare come quando era giocatore. Sicuramente la società non si intromette nelle scelte del tecnico".


Ospiti: Gigi Maifredi, Roberto Galia Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy