Durante: "Juve, se dovessi scegliere terrei Dybala e non Ronaldo. Complimenti all'Atalanta"

13 ago 2020 14:42Calcio

Sabatino Durante, procuratore, ha commentato così a TMW Radio, durante Maracanà, le notizie del giorno.

La Juve pensa di vendere uno tra CR7 e Dybala, che ne pensa?
"Quando la Juve ha deciso di prendere Ronaldo, Marotta non era d'accordo, perché il gioco non vale la candela. E sono della stessa idea. Troppo facile dire che ora aveva ragione. E' stato un bagno di sangue l'affare, non ha dato i frutti sperati dal punto di vista sportivo ed economico. Se devi scegliere tra Ronaldo e Dybala, Pirlo ha più sensibilità nel far rimanere Ronaldo, ma io terrei Dybala. Oggi la Juve non può permettersi entrambi. Se vuoi vincere qualcosa, servono giocatori bravi e li devi tenere e accontentare, come Dybala".

Un pensiero sull'uscita di scena dalla Champions dell'Atalanta e su come rimanere lì in alto:
"Complimenti all'Atalanta per quello che ha fatto e per la gestione del club. In Italia molti presidenti mettono becco sul mercato e qui non è così. C'è disponibilità al lavoro e ad apprendere. Senza infortuni e la mancanza di Ilicic poteva battere il Psg. Oltre ai soldi, serve la competenza, cosa che spesso mancano in molte squadre". 

Che voto dare alla prestazione di Neymar?
"Uno come lui non poteva sbagliare certi gol. Non ha paura di avere la palla tra i piedi, ma ha mostrato comunque dei lampi. Giocatore di alto livello ,anche se non è al livello di qualche anno fa. La caviglia gli crea problemi ma è sempre di alto livello".


Maracanà con Marco Piccari e Iacopo Erba Ospiti: Gianni Di Marzio, Antonello Valentini, Sabatino Durante e Patrick Iannarelli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy