Dossena: "Torino, Belotti si sacrifica troppo. Juve, al posto di Pjanic vedo bene Tonali"

30 giu 2020 14:29Calcio

Per parlare dei temi di giornata a TMW Radio, durante Maracanà, è intervenuto l'ex calciatore e tecnico Giuseppe Dossena.

Cosa manca oggi al Torino?
"Come a tutte le squadre servono dei valori da seguire. Oggi amor proprio, condivisione di risultati e traguardi sono molto difficili da seguire. Devi sperare che ci sia ancora qualcun oche voglia guadagnarsi qualcosa o è difficile".

Torino-Lazio è la sfida anche tra Belotti e Immobile. Si aspettava questa differenza tra i due fino a oggi?
"La differenza la fa la squadra. Uno come Belotti che si sacrifica così tanto non l'ho mai visto. Forse fa troppo. Immobile gioca nella Lazio e può permettersi qualche corsa in meno. Purtroppo Belotti oggi è in un contesto dove difficilmente riesce a esprimersi come si deve".

Possono giocare insieme in Nazionale?
"Per la generosità di Belotti sì, ma si calpesterebbe i piedi con Immobile, perché amano agire sulla stessa zolla di campo".

Si aspetta qualche sorpresa in campionato?
"Genoa-Juve sembra equilibrata, ma una partita ogni tre giorni fa vedere squadre diverse in tutto. L'allenatore diventa sempre più determinante in questo frangente. Juve e Lazio rimangono le favorite. La Lazio con la vittoria della Fiorentina è tornata a crederci di più".

Tonali è da Juve?
"Potrebbe prendere il posto di Pjanic. Bentancur può farlo, è un giocatore di grande prospettiva. Rabiot quel ruolo non lo può fare, fa fatica a girarsi e a vedere il campo. Milinkovic può fare altro invece. Dipenderà molto da cosa vuoi costruire".


Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli Ospiti: Massimo Brambati, Bruno Giordano e Giuseppe Dossena © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy