Di Marzio: "Maradona una divinità, sapeva emozionare. Era capace di vincere da solo"

30 ott 2020 16:30Calcio

Mister Gianni Di Marzio ricorda a TMW Radio, durante Maracanà, Diego Maradona, nel giorno dei suoi 60 anni: "Un fuoriclasse assoluto. Andava più protetto, così come fece il Brasile con Pelè. Rimane una divinità. Quando lui decideva di vincere, lo faceva, e vinceva anche da solo. Messi e Ronaldo, due grandissimi campioni ma Maradona è una divinità. Ti trasmetteva emozioni. Potevo portarlo giovanissimo a Napoli, era fatta ma Ferlaino disse di no, che non era possibile. Invece si poteva parcheggiare in Svizzera per poi portarlo a Napoli".


Ospiti: Mario Sconcerti e Gianni Di Marzio - Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy