Di Marzio: "Lazio da Scudetto e in Europa può stupire. Juve, Dybala va messo nel suo ruolo"

25 nov 2020 14:57Calcio

A commentarle le italiane in Champions a TMW Radio, durante Maracanà, è stato mister Gianni Di Marzio. Ecco le sue parole:

Lazio imbattuta in Champions. Può essere considerata una big in Europa?
"Credo di sì. La Lazio all'inizio del Covid era l'unica squadra che poteva dare fastidio alla Juve. Con la prestazione di ieri, considerando che mancavano alcuni giocatori determinanti, ho visto una squadra eccellente. Sono vivi sia sotto l'aspetto fisico che tattico. E poi con un Immobile in più, ai livelli di Ibra, Lukaku e CR7, così come con un Correa in più, può dire la sua. E' un'agguerrita rivale per quelle che puntano allo Scudetto e può meravigliarci in Europa come ha fatto lo scorso anno l'Atalanta".

In Champions può arrivare più lontana la Lazio o la Juve?
"E' vero non ha più la difesa di una volta ma 80 milioni per De Ligt sono stati spesi bene. La Juve è ancora in cantiere perché ci sono giocatori fuori ruolo. McKennie in alto sulla destra era un esperimento ma vanno valutate certe scelte. E perché Bernardeschi deve giocare a sinistra quando rende a destra? E poi dietro a tre non mi convince". 

Cosa fare con Dybala?
"I giocatori come lui devono giocare sempre ma nel loro ruolo. Lui è un giocatore di grande qualità ma nel sistema giusto e nel ruolo giusto. Lui è un 10, non può fare la punta. Per questo non deve giocare a tre dietro ma a quattro, stando dietro a due punte come CR7 e Morata".


Ospiti: Gianni Di Marzio e Gigi Maifredi - Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy