Di Livio: "Juve, ko netto con l'Inter. E' la fine di un ciclo. Fiorentina, Commisso deve rinforzare la squadra"

17 gen 2021 22:55Calcio

Per parlare di Inter-Juventus ma anche della giornata di campionato al Maracanà Show di TMW Radio è intervenuto l'ex calciatore Angelo Di Livio.

Inter, vittoria importante contro la Juventus:
"Le assenze sono state importanti. Ma non giustifico la sconfitta, non ci sono alibi. L'Inter è stata più forte, la Juve dovrà rivedere molte cose. La Juve forse è a fine ciclo e dovrà ricostruire una squadra vincente".

Il gap con la Juve è annullato?
"Per me sì, ma deve almeno vincere per 4-5 anni per fare qualcosa di simile alla Juve. Potenzialmente questa squadra deve aprire un ciclo".

Fiorentina, Prandelli ha chiesto scusa per il 6-0 contro il Napoli. Che succede in casa Viola?
"A me piange il cuore. E' chiaro che a Napoli si può perdere, perché ha giocatori di grande qualità. Ma perdere così fa male. Ho sempre rispettato le scelte di Commisso, ma ora si deve parlare poco e fare più fatti. A Commisso ora dico solo che deve rinforzare la squadra. E' umiliante prendere sei gol. I progetti in una piazza così importante li costruisci prendendo tecnici di carisma come Spalletti".

Derby di Roma, che ha detto questa sfida?
"E' una Lazio ritrovata. Non avevo dubbi su questa squadra. La Roma si deve fare un bel bagno di umiltà. Ha sbagliato tutti gli scontri diretti, bisogna capire che Roma è. Tanti complimenti alla Lazio, che ha preparato la partita alla perfezione".

Roma, la sconfitta può segnare il futuro di Fonseca?
"Mi auguro di no. Quando perdi così, le colpe sono di tutti. La Lazio fa due gol per errori individuali e un tecnico ci può fare poco. Ho visto in tante partite mentalità giusta. Le responsabilità maggiori sono dei giocatori. Devono crescere mentalmente, prendersi le proprie responsabilità". 

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy