Di Gennaro: "Roma, squadra fragile ma non è tutto da buttare. Ranieri sottovalutato"

03 mag 2021 15:30Calcio

A commentare le notizie di giornata a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore e commentatore tv Antonio Di Gennaro.

Roma, situazione delicata per Fonseca ma comunque dovrebbe rimanere in sella per ora:
"Fonseca lo ritengo ancora un buon allenatore, ma c'è una squadra caratterialmente ancora fragile, oltre al problema Dzeko che c'è stato. Sono tutte situazioni che hanno fatto sì che questa squadra calasse. Con lo United è crollata, segno che sta pagando molto mentalmente. Sarri dovrà valutare bene dove intervenire, in tutti i reparti. Non credo però sia da buttare tutto".

Vuole aggiungere qualcosa su Ranieri?
"Si parla di allenatori innovativi, però Ranieri, alla soglia dei 70 anni, è il più innovatore di tutti. La incarta a tutti. Ha una dote: i cambi che fa lui non li fa nessuno. E' stato sottovalutato per quello che ha fatto nella sua carriera".

Ranieri è da grande club ora?
"Conte è il più grande, ma ha azzeccato anche gli acquisti quest'anno e ha rivalutato diversi giocatori, come Eriksen. Ranieri è già innovatore, perché non può andare in un club grande? E' preparato, si diverte ancora, fa i cambi migliori di tutti e non è poco. E' un allenatore vero".


Ospiti: Gianni Di Marzio " Fonseca ha limiti tattici" - Massimo Brambati "Nella Roma è più scarso l'organico che l'allenatore" - Antonio Di Gennaro " Ranieri meriterebbe una big" - Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy