Di Gennaro: "Inter, troppi gol subiti. Il Napoli può vincere Scudetto e Europa League"

22 ott 2020 18:58Calcio

L'opinionista e commentatore tv Antonio Di Gennaro è intervenuto in diretta nel corso di Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio condotta da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini. Le sue riflessioni iniziano dalle problematiche dettate dalla seconda ondata di Covid: "Se ci si ferma, che succede? Sparisce tutto. Quando si dice che il calcio non è essenziale, andandola a vedere sul lato economico, non è così. Se Napoli-AZ ha un problema di giocatori, e probabilmente finirà cinque-sei o sette a zero, non ci sono alternative: è così. Dobbiamo accettare le disposizioni, cercando di continuare a vivere, e non è facile, sopratutto a livello psicologico".

Un bilancio di questa due giorni di Champions? "Direi positivo, soprattutto per alcune. Per prima la Juventus, che a parte l'avversario ha ritrovato Cuadrado a destra, mettendo Chiesa a sinistra. Morata potrà essere utilissimo quando arriverà il momento del tridente con CR7 e Dybala. La terza scelta dietro Dzeko e Suarez sta dando i suoi frutti... Dell'Inter dico che questa squadra non può prendere due gol a partita, sono tanti e dovrà porre rimedio. L'Atalanta si è ritrovata, ma non c'erano problemi: col Napoli è stato solo un incidente, e contro una squadra forte. Sono abituati a ripartire dopo certe situazioni, ricordo quel 7-1 che presero a San Siro... Va capito se vorranno puntare più sul campionato o sulla Champions. Quindi la Lazio, che è tornata quella formazione cui ci avevano abituato negli scorsi anni: se in campionato devono recuperare, hanno alzato la china in coppa. Ci vorrà forse un po' di elasticità tattica da parte di Inzaghi oltre al collaudato 3-5-2... A parte l'Inter mi sembra che le previsioni siano state rispettate".

Ora l'Europa League, con Milan, Napoli e Roma. L'auspicio è sempre quello di trovare un'italiana in fondo... "La competizione è stata messa in secondo piano rispetto alla Champions, ma se riesci a vincere ci puoi andare. Negli ultimi anni l'hanno vinta squadre come Chelsea, Manchester United e Siviglia... C'è il Napoli che ha un organico per puntare sia sullo Scudetto che all'Europa League, o il Milan che ha fatto uno dei migliori mercati possibili per potenziare la squadra. La stessa Roma deve sistemare aspetti societari, ma mi sembra che il presidente abbia le idee chiare. E a me Fonseca piace molto come allenatore. Responsabile, saggio e abile tatticamente a essere flessibile: in prospettiva ritengo la Roma come squadra che possa arrivare fino in fondo".


Antonio Di Gennaro, opinionista Tmwradio, intervistato da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy