Dg Napoli Femminile: "Siamo un unicum, non possiamo alzare bandiera bianca"

14 Jan 2022 20:00Calcio

Marco Zwingauer, direttore generale del Napoli Femminile, ha così parlato in diretta a TMW Radio, durante Tutto Calcio Femminile: "La società è appassionata e la sfida è avvincente. Proveremo fino alla fine a raggiungere un obiettivo che non è fuori portata. I nostri due allenatori sono molto bravi, Giulia (Domenichetti, ndr) in particolare ha un avvenire davanti e le auguro sia luminoso. Castorina ha allenato la Primavera portandola alla final four, il fiore all'occhiello della nostra società lo scorso anno". In questo mercato invernale vi siete mossi. "Soledad (Jaimes, ndr) è in continua crescita e sta trovando la condizione. Siamo soddisfatti degli innesti invernali, abbiamo cercato di sistemare la rosa dove pensavamo avessimo più carenze. L'obiettivo è non alzare mai bandiera bianca, questo gruppo ha il dovere di crederci fino alla fine perché questa società rappresenta un unicum nel suo scenario. Cerchiamo di raddrizzare una situazione grave e complicata". Come vi preparate per l'Inter? "Sono una grande squadra, con un tecnico di assoluto valore. Già da tempo lavoravano nella direzione corretta, ci vuole rispetto e consapevolezza che hanno sbagliato pochissime partite". Quanti punti serviranno per la lotta salvezza? "Difficile da dire adesso, tra tre-quattro giornate emergeranno nuovi equilibri nel gruppo che esiste già. Credo però almeno 20 punti". Altri movimenti di mercato in vista? "Sfruttando il mercato estero, se ci sarà la possibilità, proveremo a fare qualcos'altro ma siamo soddisfatti della squadra che c'è adesso. Ce la stiamo mettendo tutta, ci sono dei miglioramenti da fare ma la strada è quella corretta. Non si lascia nulla di intentato". 

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy