De Marchi: "Scudetto combattuto? La Serie A ne aveva bisogno "

20 gen 2020 18:50Calcio

A “Stadio Aperto”, trasmissione di TMW Radio, il procuratore Marco De Marchi parla della lotta al vertice in Serie A e del controverso scambio saltato tra Inter e Roma.

Sul caso Spinazzola-Politano:

“Non so cosa sia successo, faccio fatica a commentare perché non conosco le dinamiche del trasferimento saltato. La prestazione di Spinazzola, che secondo me ha delle doti importanti, ha smentito i problemi legati al fisico”.

Sulla lotta allo scudetto:

"Penso che tutti gli sportivi abbiano bisogno e voglia di vedere delle lotte allo scudetto più combattute rispetto agli altri anni. Questa stagione ci sta regalando una corsa a tre con Juventus, Inter e Lazio. È più divertente vedere un campionato così rispetto ai campionati stravinti dalla Juventus di Allegri”.

La Lazio ha bisogno di alcuni innesti per coltivare il sogno scudetto?

“Penso che adesso la cosa importante sia trovare l’equilibrio giusto. Nel momento in cui inserisci elementi che possono alterare questo equilibrio corri dei rischi. Bisogna aggiungere giocatori che sappiano inserirsi nella maniera giusta, ma credo che possano andare avanti anche con questa rosa”.

Su De Ligt:

“All’Ajax ho visto in lui delle qualità fuori dal comune. Un calciatore giovane che viene dall’Olanda deve avere del tempo per ambientarsi perché arrivano nella patria dei difensori che è l’Italia. Nonostante qualche errore commesso, ora sta fornendo delle ottime prestazioni che vuol dire avere una grande personalità”.

Cosa sta succedendo al Napoli?

“A me piacciono le persone che lottano e Gattuso è una di queste. È rimasto tale e quale a quello che era in campo. Ha bisogno però che i giocatori e la società gli diano una mano, purtroppo da quando la squadra disertò il ritiro sotto la gestione Ancelotti si è rotto il giocattolo”.


Marco De Marchi, procuratore, sull’Inter, la Lazio, il Napoli, De Ligt e il mercato di gennaio. In studio Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy