Daino: "Milan, Pioli deve cambiare qualcosa o così si disperde il buono fatto nel girone d'andata"

21 feb 2021 22:30Calcio

Per parlare del derby di Milano al Maracanà Show di TMW Radio è intervenuto l'ex difensore Daniele Daino.

Milan, 4 sconfitte nel 2021, la seconda consecutiva. Si è rotto l'incantesimo?
"Guardando l'ultimo mese il calo è psicofisico. Ha fatto un girone d'andata alla grande, credo sia naturale avere un calo. Certo, il campanello d'allarme è suonato e le domande bisogna farsele. Ma il campionato del Milan è sopra le righe rispetto a quello che si pensava a inizio stagione. Vanno comunque fatti i complimenti per quanto fatto sinora. Bisogna capire quando arriverà la reazione di questa squadra. Per me qualcosa Pioli deve cominciare a fare, dando soluzioni nuove. Così rischia di disperdere quanto fatto di buono nel girone d'andata. Se il Milan non si rimette a marciare, potrebbe rischiare il quarto posto".

Un centrocampo più robusto può essere la soluzione?
"Non credo. Nel calcio bisogna correre, i nomi contano fino a un certo punto. Il Milan non ha perso la sua forza di produrre occasioni. Tonali? Ha delle qualità però è lento. La mancanza di Bennacer fa aprire spazi agli avversari. SI deve cambiare. Dietro poi si subiscono troppi gol. Romagnoli è sempre stato sopravvalutato, quindi andranno fatte delle scelte anche in difesa".

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy