D'Amico: "Ronaldo è un problema ora, la Lazio non è da scudetto"

02 dic 2019 13:59Calcio

L'ex calciatore e opinionista tv Vincenzo D'Amico ha parlato della giornata di campionato e dei maggiori temi di giornata a Maracanà, trasmissione di TMW Radio.

Su Ancelotti e il Napoli
"Lotta per lo scudetto? Non c'è mai entrato il Napoli, non riesce a misurarsi con Inter e Juve, ma neanche con le squadre europee forti. Ha fatto due ottime partite con il Liverpool, ma possono essere due casi. Non credo possa arrivare fino in fondo in coppa".

Sull'Inter
"E' una squadra forte, che ha una storia e un allenatore importante. E' lì in alto non per caso. Non si può nascondere per niente la squadra, credevo molto di più alla Juve".

Sulla Juventus
"Il suo gioco dà noia. Troppo possesso, non si punta mai in avanti. Ronaldo ora è un problema. In questo momento è normalissimo, è stato bravo a battere il rigore e basta, si è visto davvero poco. Chi giocava al suo posto, Dybala o chi altro, avrebbe fatto qualcosa di più. Buffon? Gioca per fare il record. Ma se non gioca col Sassuolo in casa, contro chi deve giocare?".

Sulla Lazio
"Sogno di vedere la Lazio campione d'Italia, ma bisogna rimanere con i piedi per terra. Ha davanti due corazzate che al momento sono superiori. La Lazio ha una squadra che gioca un gran calcio, ma se si fermano due giocatori, diventa una squadra normale. Le altre due no. Negli undici può vincere contro Juve e Inter, ma nell'arco di un campionato non ce la puoi fare solo con 14-15 elementi".

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy