Colantuono: "Roma, frasi di Dzeko? Capisco lo sfogo ma i panni si lavano in casa"

07 ago 2020 14:05Calcio

A parlare di Roma a TMW Radio, durante Maracanà, è stato mister Stefano Colantuono.

Che ne pensa delle parole di Dzeko nel post-Siviglia?
"Ce l'aveva con tutti, allenatore compreso. Quando parla di aver preparato male la partita e di non riuscire a ripartire da dietro, la partita l'ha preparata lui. Questa tattica non ha portato a nulla. Sono cose che ora dovranno mettere a posto loro. Da tecnico non la prendi bene. I panni sporchi vanno lavati in famiglia e dentro lo spogliatoio ci si può confrontare. Capisco però lo sfogo, perché era una partita importante e a caldo si è fatto sfuggire certe parole".

Un rapporto, dopo certe parole, come può andare avanti?
"L'uscita è sbagliata, era meglio se si fossero parlati personalmente. E' stata sbagliata la preparazione della partita, serviva un piano B. Se partendo da dietro non si riusciva a fare nulla, si doveva cambiare modo di giocare. Se insisti solo in un modo, poi subisci".

Si può trattenere Dzeko dopo le parole di ieri? Che mercato dovrà fare Friedkin?
"Certamente. L'importante è che si chiariscano. Per quanto riguarda il campionato della Roma, dipende dagli obiettivi. Ora è arrivato un nuovo presidente, ci sarà un ds nuovo. E poi si stabiliranno gli obiettivi. Se si vuole competere per i primi due posti, ci vuole tanto. Se vuoi piazzarti tra le prime quattro, la rosa non è così malvagia".


Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli Ospiti: Fabio Petruzzi, Roberto Falcao e Stefano Colantuono © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy