Cerruti: "Tonali non va bruciato come Locatelli, sarà un titolarissimo del Milan"

23 ott 2020 16:28Calcio

A commentare il Milan a TMW Radio, durante Maracanà, è stato il giornalista Alberto Cerruti.

Milan, altra vittoria ma critiche a Tonali:
"Paga di essere il grande acquisto del Milan in estate e ci sono tante aspettative su di lui. L'errore di fondo è che non può essere paragonato a Pirlo. Serve del tempo, diventerà importante. Mi ricordo come fu bruciato Locatelli, invece credo che lui sarà un titolarissimo del Milan in futuro, ma serve pazienza. E' un diesel che uscirà alla distanza".

Lei avrebbe investito così tanto in lui o se fosse stato nel Milan avrebbe puntato su un altro ruolo?
"Era inseguito anche da altre grandi società, come l'Inter, che poi ha preferito di andare sull'usato sicuro Vidal per puntare subito a vincere. E' stata un pò un'operazione intelligente come quella dei nerazzurri con Sensi. Sul giocatore nessuno aveva dubbi, il Milan è stato bravo a inserirsi al momento opportuno".

Ora Milan-Roma. E' una partita spartiacque per entrambe?
"Il Milan non deve più dimostrare niente e non è un esame per lei. Potrà anche perdere ma questo non significa che sia una buona squadra. Credo che rischi di più la Roma, che deve ancora trovare continuità, a differenza dei rossoneri. Il problema è Ibra, visto che anche ieri sera, quando è uscito, il Milan è calato. Molto dipenderà da Ibrahimovic".


Ospiti: Mario Sconcerti, Alberto Cerruti - Maracanà con Marco Piccari e Iacopo Erba © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy