Calamai: "Taglio stipendi, difendere i giocatori di C e D. Dopo la crisi sarà un altro calcio"

06 apr 2020 15:31Calcio

Il giornalista Luca Calamai, a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, ha detto la sua sul momento del calcio italiano, a partire dal possibile taglio degli stipendi a causa dello stop per il Covid-19: "Bisogna difendere i giocatori di Serie C e D, soprattutto questi ultimi, perché molti non hanno contratti che li tutelano e diversi hanno solo rimborsi spese. Chiedo ai big che aiutino questa categoria". 

Mentre sul prossimo calciomercato è chiaro: "Soldi non ce ne saranno, si andrà avanti con scambi. Dopo la crisi, ci sarà un altro mondo del calcio. Da questo potrebbe uscire un calcio più divertente. Chi sarà stato più bravo, più intuizione, potrebbe avere più vantaggi di chi compra con i soldi".


Vincenzo D'Amico, Paolo Paganini e Luca Calamai ospiti di Marco Piccari © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy