Cagni: "Atalanta, solo ora ci si accorge di Gasperini. La Juve sta cambiando Sarri"

21 feb 2020 14:34Calcio

L'ex tecnico Gigi Cagni ha parlato delle italiane in Coppa (e non solo) in diretta a TMW Radio, durante Maracanà. Ecco le sue parole:

Cosa ti ha lasciato la prestazione dell'Atalanta in Champions?
"Salta fuori adesso, ma Gasperini all'inizio fu addirittura contestato. Mi ricordo cosa scrisse Sacchi sul gioco dell'Atalanta, che giocava a uomo. E oggi lo esalta. Dobbiamo essere coerenti. Se fosse stato un altro allenatore, si sarebbe detto che è uno scienziato, invece con Gasperini passa tutto sotto traccia. Favini è stato un maestro per il settore giovanile. Questo è determinante per un club, qui bisogna investire. Nel settore giovanile costruisci l'uomo, questo bisogna fare".

Oggi Sarri ha detto che non è integralista:
"Hanno preso Sarri per far cambiare la Juventus, quando invece è la Juve che sta cambiando Sarri. E' vero che non è stato integralista con nessuna squadra, a partire da Napoli. Ora deve diventare lui un allenatore vero. Tocca a lui adesso. E' stato cambiato completamente, la sua intelligenza adesso deve venire fuori .Vedremo se avrà le qualità per fare il gestore, perché questo è un tecnico di una grande squadra".

Che ne pensi della Roma?
"Ha mollato. In questo momento in cui si deve fare lo scatto in più, deve farlo lui. Non dee affidarsi ai giocatori .Deve cambiare qualcosa lui".


Gaetano Imparato, SandroTovalieri, Gigi Cagni, ospiti di Marco Piccari. © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy